Vezzano.net : Spariranno le curve della Pinetina ?
Il meteo locale. Che tempo farà?

icona email
Vuoi mandare una mail ?

icona articolo da pubblicare
Vuoi inviare un articolo ?

icona pubblica foto
Vuoi pubblicare una foto ?

icona aprire un blog
Vuoi aprire un blog tutto tuo ?

icona diventa collaboratore
Vuoi diventare un autore ?

icona entrata autori
Sei già un autore e vuoi entrare ?
Spariranno le curve della Pinetina ?
Autore : redazione - lun 05 ottobre 2015 - Cronaca
vezzano statale 63 pinetina
La scorsa settimana il presidente nazionale di Anas Gianni Vittorio Armani (in carica da maggio 2015) ha incontrato i sindaci reggiani dei Comuni che gravitano attorno alla Statale 63.

Un incontro agevolato dalla senatrice reggiana Pignedoli (e probabilmente non ostacolato dal fatto che il Ministro competente è Graziano Delrio) a cui ha partecipato anche il sindaco Bigi.

Tra i molti argomenti in campo si è parlato anche di un paio di interventi sulla Statale 63 vezzanese. Il primo era già noto: la rotonda della Campola.

Il secondo intervento vedrà invece Anas impegnata nel "raddrizzare" le curve della Pinetina, ovvero quel tratto piuttosto tortuoso in corrispondenza dell'attuale Ecoparco di Vezzano che in questi decenni è stato uno dei punti più delicati e a rischio incidente della Statale.

Le opere potrebbero assomigliare, come tipologia, a quelle realizzate negli ultimi anni da Anas nel tratto della Statale prima di Felina.

Il sindaco Bigi si dice soddisfatto dell'incontro: "siamo molto soddisfatti, tra l’altro queste modifiche al tratto stradale sono già state studiate ed approvate all’interno del nuovo PSC Piano Strutturale Comunale del nostro comune, approvato lo scorso anno. Certo non pensavamo allora che le avremmo potute vedere in tempi così brevi"
stampa Stampa
Torna un passo Indietro
Commenti
CO2 scrive :
A mio modesto parere mi sembra una elemosina. Soddisfatti di cosa? Di essere l'unico paese da Reggio in su attraversati in toto dalla statale? E cosa porterà questa correzione delle curve della pinetina? Qualche altro spazio per veder sfrecciare auto e moto a tutte le ore? Non avrebbe avuto più senso andare la e discutere su un precorso che potesse tagliare fuori il centro del paese dove il traffico converge obbligatoriamente, causando ingorghi, incidenti ed inquinamento? Raddrizzare 3 curve fuori dal paese ( ammesso che lo facciano, ma visti i tempi della rotonda alla Campola lo faranno tra anni ) lo trovo insensato..e c'è pure da ringraziare Del Rio e la Pigedoli per questa cosa? Mi sembra di sognare....
lun 05 ottobre 2015 - 21.50
Carlo scrive :
Anch'io sono del parere come co2, ci vogliono interventi più appropriati come una vera variante che possa togliere il traffico nel centro di vezzano, ormai non più sostenibile. Spero che l'amministrazione Comunale stia lavorando anche in tal senso. Sono sicuro che ne beneficeranno tutti.
lun 05 ottobre 2015 - 22.42
Cinzia - cinziamorani83chiocciolagmailpuntocom scrive :
Le curve sono un problema più che altro tra la bettola e il bocco, dove i camion e i pullman che si incrociano si devono fermare e dove è difficile sorpassare persino un ciclista, quelle della pinetina sono abbastanza larghe. Le rotonde poi tolgono la precedenza alla strada principale...non so se è una buona idea. Il problema poi è che reggio non è in grado di assorbire il traffico che viene dalla montagna....se vai tranquillo per 20 km ma poi arrivi a rivalta e devi andare a mancasale non hai risolto molto! Farebbe di più un sottopasso a rivalta che risolverebbe il problema scuole. Ci vorrebbe un grosso intervento per potenziare la statale 63 visto che con gli stessi km i tempi di percorrenza sono più che doppi rispetto a tutte le altre strade che collegano reggio alla periferia. Per esempio al mattino:
reggiolo-reggio 30 KM: 30 minuti
migliara-reggio 30 km: 60-70 minuti
Chissà perchè la montagna si spopola....tutti lamentano questo fatto ma non si vede la volontà di fare qualcosa a riguardo!
mar 06 ottobre 2015 - 15.08
Batman scrive :
Mi accontenterei di vedere una statale 63 senza buche , avvallamenti, smottamenti, accumuli idrici, e tanti controlli....
mar 06 ottobre 2015 - 19.38
fabio scrive :
Io penso invece alla coda che si formerà la mattina e non solo , a causa dell'aumento del traffico. Motivo per il quale facendo più rapida la ss63 togliendo giustamente le curve i pendolari che scenderanno dalla montagna sceglieranno questa strada in alternative alla fondo valle viano o Vetto. Mi sbaglio ???
mer 07 ottobre 2015 - 19.15
Maurizio scrive :
si,direi proprio di si.
Chi abita nel versante "secchia" non ha interesse sia di tempo che di km a passare dalla statale 63,in quanto dovrebbe andare a Felina oppure a Carpineti per poi immettersi a Cà del Merlo, così come chi abita nel versante "enza", che dovrebbe tornare indietro a Castelnovo oppure avventurarsi nelle stradine provinciali, tortuose e mal curate, per arrivare a casina. Il tutto a che pro?
Ben venga la diminuzione di curve, ve lo dice uno che dalla montagna a reggio ci è venuto per tanti anni, quando ancora non c'era la nuova strada e anche oggi. Per la tangenziale da quanto è stato detto ci vorrebbero 180 milioni di €......alias se non cambiano le cose non la vedremo mai!
gio 08 ottobre 2015 - 12.49
parisi luca - parilucachiocciolahotmailpuntoit scrive :
se verranno rispettati i tempi credo che la cosa sia positiva
gio 08 ottobre 2015 - 17.07
fabio scrive :
Vorrei rispondere a Maurizio, ho parecchi amici a Castelnovo e un giorno nel parlare mi riferivano che spesso come strada fanno la valdenza di Vetto, dovendo andare zona montecchio Cavriago e località cella, ma sono convinti che faranno prima ad arrivare al lavoro facendo la ss63. Questo oggi figuriamoci dopo il lavoro del bocconi e pineta. Basta come esempio. Meditate meditate
gio 08 ottobre 2015 - 19.11
Maurizio scrive :
Fabio i parecchi quanti sono...? Ma di cosa parli? Io ci sono nato e continuo a starci e conosco tanta gente da tutta la montagna. Credi che anche se fossero 50 auto in più cambierebbe qualcosa? lo sai che tanti ragazzi che vengono giù fanno le macchinate, chiaramente ove possibile, per risparmiare!
gio 08 ottobre 2015 - 19.36
lorenzo ambrogi scrive :
Tanto sempre più auto stanno usando la ciclo-pedonale. Oggi pomeriggio, nel giro di mezz'ora, un paio di auto sono passate nel tratto zona sportiva.
sab 24 ottobre 2015 - 18.48
Davoli U. scrive :
Passano pure i camion, che stanno movimentando per nuove costruzioni ed hanno sfondato in più punti il fondo della pista ciclopedonale, spero che poi rimettano tutto a posto vero ??
lun 26 ottobre 2015 - 14.27


:



:


:






Su questi argomenti puoi anche leggere:
DISALLOWED (Keywords)
Ultimi 7 articoli in Home Page
16.08.17 - L'incendio a Pecorile ... [0]
28.07.17 - E la nuova scuola ? ... [0]
27.07.17 - Il Gallo d'Oro a Montalto ... [2]
23.07.17 - Il Crostolo non c'è più ... [0]
vezzano sul crostolo
Ultime foto
neve in vendina
14.02.15 - redazione
Verso il Monte del Gesso di S. Filiaggi
parcopineta
20.11.14 - redazione
Parco Pineta foto di Andrea G.
tramonto sedrio
19.05.14 - redazione
Tramonto a Sedrio - foto di M. Pervilli
I Blog di Vezzano.net
I Blog ospitati su Vezzano.net

LorenzoC
di Lorenzo


Sala Macchine
di M.Gambarelli
Ultimo post : BLOG CEMETERY
Monteduro
di G.Lolli
Ultimo post : SANE LETTURE
The Shire
di Puma
Ultimo post : COMMENTI DALLA CLOACA
Alveare
di E.Amari
Ultimo post : POTENZE DEL PENSIERO
Acquista i gadget
Informazioni utili e avvertenze prima dell'acquisto

Visita il negozio

Guarda tutti i prodotti disponibili !

--------

Maglietta uomo Vezzano - paeis ed iesen blu
Vezzano - Paeis ed iesen uomo blu
15,90 euro

Maglietta donna Vezzano - Paeis ed iesen verde
Vezzano - Paeis ed iesen donna verde
17,90 euro

Maglietta Gi che Gni - Vezzano.net
Maglietta Corta
"Gi che Gni"
19,90 euro

Tazza Paeis ed Iesen - Vezzano.net
Tazza
"Paeis ed Iesen"
12,90 euro