Vezzano.net : articoli di Sociale
Il meteo locale. Che tempo farà?

icona email
Vuoi mandare una mail ?

icona articolo da pubblicare
Vuoi inviare un articolo ?

icona pubblica foto
Vuoi pubblicare una foto ?

icona aprire un blog
Vuoi aprire un blog tutto tuo ?

icona diventa collaboratore
Vuoi diventare un autore ?

icona entrata autori
Sei già un autore e vuoi entrare ?
Articoli di Sociale
Autore : redazione - ven 21 luglio 2017 - Sociale
richiedenti asilo vezzano
Le notizie di cronaca riportano spesso episodi di ostilità, nelle comunità locali, nei confronti dei richiedenti asilo e dei rifugiati destinati ad essere ospitati nei singoli territori. E' successo anche in provincia di Reggio. I casi più recenti: Villa Bagno, Marola, Fogliano.

Le motivazioni di chi si oppone sono varie: dai rischi per la sicurezza personale a quelli economici, dalla perdita di valore delle proprietà al fatto che è meglio spendere quei soldi per gli italiani.

Ma ospitare rifugiati e richiedenti asilo è davvero così poco conveniente per un Comune ?

Forse no.

I fondi per l'accoglienza vengono dallo Stato e in parte minore dall'Unione Europea. Sono quindi soldi che arrivano sul territorio "da fuori", proprio come quelli che tutti i Comuni rincorrono partecipando ai moltissimi bandi regionali, nazionali ed europei nei diversi campi.

In una logica del cittadino come contribuente nazionale le spese per gestire l'accoglienza dei migranti così come ad esempio il programma "6.000 campanili" sono un costo, ma se sei un cittadino del territorio dove arrivano i fondi rappresentano invece un vantaggio, se non diretto, almeno indiretto.

L'Italia ha speso l'anno scorso 3,6 miliardi di euro per il salvataggio e l'accoglienza dei migranti. Quest'anno, secondo le previsioni, ne spenderà circa 4,5. In termini percentuali è lo 0,7% del totale delle spese correnti di un anno. In sostanza su 100 euro che lo stato spende, 80 centesimi vanno al capitolo profughi.

E' spesa pubblica che in gran parte non avremmo potuto fare per i vincoli di bilancio europei, ma che è stata autorizzata viste le condizioni straordinarie. Se li volevamo spendere, li potevamo spendere solo così.

Ed è spesa pubblica che, se gestita con efficienza e trasparenza, alimenta l'economia dei territori che ospitano i migranti.

null
Infatti dei noti 34 euro al giorno per le tasche del richiedente asilo non passa o rimane praticamente nulla. Tutto viene investito in spese di personale, affitti e vitto, che con qualche accorgimento (ad esempio buoni spesa e pasto da poter spendere solo sugli esercizi commerciali del Comune) può alimentare un poco l'economia locale e l'occupazione.

In più i richiedenti asilo, che non possono lavorare, possono però svolgere lavori di utilità sociale per la collettività.

E a Vezzano ?
Autore : redazione - gio 15 giugno 2017 - Sociale
nati a vezzano
Cala la popolazione a Vezzano e cala non solo per il saldo naturale negativo (nati meno morti) ma anche perché qualcuno se ne va e meno arrivano.

Tutto sommato però il bilancio è quasi in pari.

Al 1 gennaio 2016 eravamo 4.259, mentre al 1 gennaio 2017 siamo scesi a 4.246. Tredici iscritti in meno all'anagrafe vezzanese: lo 0,3% in un anno.

Le donne aumentano il divario con gli uomini e passano a quota + 110.

Le nuove nascite si fermano a 33 nel 2016 (erano 42 l'anno prima), contro i 40 decessi.

Da altri comuni sono arrivate 123 persone, ma sono emigrati in altre comunità in 130.

I nuclei famigliari sono 1.809 e quindi in media ci sono 2,34 persone a famiglia, un dato perfettamente in linea con il territorio provinciale.

Una fase demografica interlocutoria dopo il boom dei primi anni 2000: dal 2001 al 2011 siamo passati da 3.797 abitanti a 4.214 (+11%)
Autore : redazione - mer 14 giugno 2017 - Sociale
Un incontro per spiegare i servizi e le prestazioni della "Casa della Salute" di Puianello.

Si terrà domani alle 16.00 alla sala Puccini di Vezzano con l'intervento della dott.ssa Marina Greci.

L'incontro è promosso dallo Spi (sindacato dei pensionati della Cgil) in collaborazione con Auser, Avis e servizio sanitario regionale, con il patrocinio del Comune di Vezzano.

Al termine dell'incontro un piccolo rinfresco.

L'idea alla base della "Casa della Salute" è di concentrare in un unico luogo "familiare" gli strumenti (servizi e personale) per la salute dei cittadini.

La Casa della Salute di Puianello offre attualmente servizi di centro prenotazioni (cup), centro prelievi, servizi sociali e specialistici e copre i 26.000 abitanti dei tre comuni dell'Unione delle Colline Matildiche, compresa Vezzano.
Autore : redazione - mer 07 giugno 2017 - Sociale
festa fondi scuola
Nell'ultimo giorno di scuola, una piccola buona notizia.

Nella "Festa delle Vacanze" di domenica scorsa a Vezzano sono stati raccolti 1.500 euro che saranno destinati alle 3 scuole vezzanesi che aderiscono al comitato di genitori di "Progetto Scuole".

I fondi si vanno ad aggiungere a quelli raccolti per la festa di carnevale a febbraio (4.600 euro) effettuata sempre in collaborazione con il Centro Sociale "i Giardini" e con il patrocinio del Comune di Vezzano.

In pochi mesi sono stati quindi raccolti più di 6.000 euro da destinare alle scuole vezzanesi.

Un circolo virtuoso che unisce impegno e divertimento e che grazie allo sforzo comune di genitori, associazioni ed istituzioni anima la comunità, genera un indotto economico locale e finanzia le attività educative.

Una strada giusta, da continuare a percorrere.

Qui un po' di immagini dalla festa di domenica.
Autore : redazione - ven 31 marzo 2017 - Sociale
don giancarlo lasagni don gianni vezzano
L'ultimo giorno di marzo di cinque anni fa moriva don Giancarlo Lasagni, per tutti i vezzanesi e non solo, semplicemente don Gianni.

Era arrivato in riva al Crostolo alla fine degli anni '70 e sarebbe diventato un punto di riferimento per tutta la comunità, non solo religiosa, per i successivi trentanni.

A don Gianni piaceva molto fotografare ed immortalare i momenti di socialità e di vita della sua comunità.

Moltissimi di voi hanno nel cassetto almeno una foto con il don: davanti ad un presepe, in una foto di classe, in un momento di svago o di impegno.

Andate a controllare e se volete inviatecele via mail ?.

Qualche scatto, a tratti eroico, lo pubblichiamo già qui.
Autore : redazione - gio 23 marzo 2017 - Sociale
insieme non si trema
Ha ottenuto un ottimo risultato la cena solidale organizzata ieri sera dal "Montalto Sport e Tempo Libero asd" per raccogliere fondi per il progetto "Insieme non si trema - Vezzano per il Centro Italia".

La serata si è svolta presso l'Hostaria Venturi che ha coperto (insieme ai fornitori) tutte le spese, potendo così destinare l'intero ricavato al progetto.

Alla fine sono stati raccolti 2.965 euro, a cui vanno aggiunti i 200 euro donati contestualmente dal Circolo Tricolore di La Vecchia.

Il progetto "Insieme non si trema" è nato agli inizi di settembre 2016, poco dopo la prima grande scossa che ha colpito le regioni del Centro Italia.

Lo scopo era quello di unire, in un progetto di lungo respiro e non legato all'emergenza, le diverse iniziative di solidarietà alle popolazioni terremotate con l'aiuto e la collaborazione di tutti: associazioni, istituzioni, commercianti e cittadini.

Ecco le iniziative svolte in questi 6 mesi per raccogliere fondi:
Vai alla pagina : 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6...
vezzano sul crostolo
Ultime foto
null
04.10.17 - Max
Alba a Vezzano
neve in vendina
14.02.15 - redazione
Verso il Monte del Gesso di S. Filiaggi
parcopineta
20.11.14 - redazione
Parco Pineta foto di Andrea G.
I Blog di Vezzano.net
I Blog ospitati su Vezzano.net

LorenzoC
di Lorenzo


Sala Macchine
di M.Gambarelli
Ultimo post : BLOG CEMETERY
Monteduro
di G.Lolli
Ultimo post : SANE LETTURE
The Shire
di Puma
Ultimo post : COMMENTI DALLA CLOACA
Alveare
di E.Amari
Ultimo post : POTENZE DEL PENSIERO
Acquista i gadget
Informazioni utili e avvertenze prima dell'acquisto

Visita il negozio

Guarda tutti i prodotti disponibili !

--------

Maglietta uomo Vezzano - paeis ed iesen blu
Vezzano - Paeis ed iesen uomo blu
15,90 euro

Maglietta donna Vezzano - Paeis ed iesen verde
Vezzano - Paeis ed iesen donna verde
17,90 euro

Maglietta Gi che Gni - Vezzano.net
Maglietta Corta
"Gi che Gni"
19,90 euro

Tazza Paeis ed Iesen - Vezzano.net
Tazza
"Paeis ed Iesen"
12,90 euro