Vezzano.net: blogSalamacchine articoli di marzo 2005
ven 04 marzo 2005 - Autore : gamba
I dati forniti per Gennaio e Febbraio non lasciano dubbi, le sale cinematografiche perdono, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, 1.160.000 spettatori, pari al 12,58%.
Nello stesso periodo gli schermi passano dai 2460 del 2004 ai 2754 del 2005:
In poche parole meno spettatori e pi¨ sale aperte; fino a quando potrÓ reggere la situazione, e quando cominceranno a chiudere le sale.
In veritÓ le piccole sale hanno giÓ cominciato a chiudere da alcuni anni, incalzate dai multiplex, con tutte le conseguenze che ne derivano.
Un p˛ come per quanto riguarda il confronto tra negozio di paese e ipermercato, il confronto Ŕ innanzitutto sulla qualitÓ, perchŔ le multisale tendono ad offrire prodotti standard adatti al grande pubblico trascurando il cinema di qualitÓ, offrono servizi standard trascurando spesso la cura dell'immagine, del sonoro ed anche degli ambienti, cose che invece le monosale che vogliono rimanere sul mercato tendono a curare in maniera maniacale; a differenza per˛ dei supermercati, i prezzi delle multisale sono pi¨ alti di quelli delle monosale; un paradosso che non riesce a spiegare il perchŔ le prime hanno successo sulle seconde, salvo alcuni fatti che vi spiegher˛ nei prossimi articoli.
Per quanto riguarda i successi di Febbraio, segnalo al primo posto MI PRESENTI I TUOI? commedia brillante con un cast ragguardevole, seguito da NEVERLAND, con un Johnny alle prese con un autore eccentrico come l'ideatore di Peter Pan, e SHARK TALE che con una sola settimana di programmazione nel mese sale comunque al terzo posto.
Quanto ai consigli per i prossimi giorni, non andate a vedere CUORE SACRO se non siete in vena di tradurre concetti estremamente cervellotici, date invece una chance a THE MILLION DOLLAR BABY, di un Clint Eastwood veramente agli apici, del resto chi cresce alla corte di registi come Sergio Leone ed ha giÓ di suo del talento difficilmente delude.

Home | Archivio | Login | Vezzano.net