Vezzano.net : articoli di Cronaca
Il meteo locale. Che tempo farà?

icona email
Vuoi mandare una mail ?

icona articolo da pubblicare
Vuoi inviare un articolo ?

icona pubblica foto
Vuoi pubblicare una foto ?

icona aprire un blog
Vuoi aprire un blog tutto tuo ?

icona diventa collaboratore
Vuoi diventare un autore ?

icona entrata autori
Sei già un autore e vuoi entrare ?
Articoli di Cronaca
Autore : redazione - ven 29 gennaio 2021 - Cronaca
giallo
Da domenica 31 gennaio Da lunedì 1 febbraio il territorio dell'Emilia Romagna ritornerà dopo molto tempo in "zona gialla". Riapriranno "in presenza" servizi di bar e ristorazione (ovviamente solo fino alle 18.00) e ci si potrà spostare liberamente in tutta la regione.

La decisione è arrivata dopo un lungo confronto e scontro tra la cabina di regia nazionale e le regioni.

Finora per prassi per passare ad un livello minore di restrizioni, era necessario avere dati positivi per 14 giorni, ma l'inizio del conto alla rovescia partiva dalla comunicazione dei dati e non dalla settimana a cui si riferivano.

Esempio: venerdì 22 gennaio l'Emilia aveva dati da "zona gialla" per la prima volta da molto tempo. Quei dati erano riferiti alla settimana dall'11 e 17 gennaio. Oggi i dati comunicati sono ancora da "zona gialla" e si riferiscono al periodo dall'18 al 24 gennaio.

Se fossero state applicate le regole finora adottate (e alla base anche di un ricorso del Governo contro la Regione Abruzzo a dicembre) l'Emilia e altre regioni avrebbero dovuto attendere fino alla prossima rilevazione del 5 febbraio.

Pare quindi che le Regioni abbiano avuto la meglio sulla linea del Governo che però ha imposto di ripartire con la zona gialla non alla domenica (come accaduto finora) ma da lunedì.

Questi i dati rilevati dal 18 al 24 gennaio per la nostra regione: Rt in calo a 0.77 (da 0.97 di sette giorni prima). Valutazione "bassa" del rischio (da moderata). Occupazione terapie intensive in calo al 29% (sotto la soglia di allerta del 30%) e reparti Covid-19 al 37% (soglia 40%).
Autore : redazione - ven 29 gennaio 2021 - Cronaca
Nel primo pomeriggio di oggi, poco prima delle 14.30, si è verificato un incidente sulla Statale 63 all'inizio dell'abitato di La Vecchia in direzione Reggio.

Un auto si è ribaltata dopo che la conducente, rimasta ferita e trasportata in ospedale, aveva perso il controllo urtando anche la recinzione di una abitazione adiacente alla carreggiata.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per spostare l'auto e far riprendere il traffico e i carabinieri per i rilievi del caso.
Autore : redazione - lun 25 gennaio 2021 - Cronaca
indice rt
Consueto bilancio settimanale della situazione epidemica sul nostro territorio.

Partiamo dai dati regionali che nella settimana appena conclusa (18-24 gennaio) hanno visto scendere le diagnosi di positività rispetto a sette giorni prima di circa il 24%.

In calo anche il saldo dell'occupazione ospedaliera sia nei reparti di degenza Covid-19, sia nelle terapie intensive.

A questo punto i dati ospedalieri sono scesi di poco sotto le soglie di allerta fissate rispettivamente al 40% per i reparti e al 30% per le terapie intensive. Un dato importante in vista della valutazione settimanale del prossimo venerdì per attribuire la nuova colorazione alla nostra regione.

Se l'indice RT si confermasse sotto quota 1 scatterebbe la "zona gialla". *

Non si può stimare con precisione l'indice RT, non tanto perché sia elaborato con una formula segreta o misteriosa (al massimo è complicata, ma è addirittura scaricabile il software con cui si calcola) ma perché è basato su dati non disponibili pubblicamente, ovvero quelli dei soli casi sintomatici, definiti per data di inizio sintomi (e non per diagnosi).

Per entrare in zona gialla basterà comunque che il valore più basso dell'intervallo RT rimanga sotto il valore di 1 (l'ultima valutazione del 6 gennaio era di 0.95).

Per quanto riguarda la provincia di Reggio prosegue il calo delle diagnosi (grafico), mentre scende più lentamente l'occupazione ospedaliera, con purtroppo segnali in controtendenza negli ultimi giorni.

Infine a Vezzano negli ultimi sette giorni sono state comunicate 8 nuove diagnosi di positività.

* Integrazione: l'interpretazione di quando scatti il conto alla rovescia dei 14 giorni è oggetto di controversia tra governo e regioni, con il primo, più prudente, che fa partire il conteggio dal giorno di pubblicazione delle rilevazione anche se i dati si riferiscono sempre alla settimana trascorsa. Il precedente più noto è la controversia con la regione Abruzzo che decise di passare da rossa ad arancione dopo due rilevazioni positive e non tre.
Autore : redazione - ven 22 gennaio 2021 - Cronaca
verso il giallo
Oggi i dati della "cabina di regia" nazionale che analizza i dati dell'epidemia settimanalmente, registrano per la nostra regione un miglioramento del quadro epidemiologico.

I dati su cui si basa l'analisi sono sempre riferiti a qualche giorno prima (in questo caso alla settimana dall'11 gennaio al 17 gennaio.

Scende l'indice RT sotto quota 1, anche se di poco: valore puntale 0.97 (intervallo 0.95-0.99)

Anche la valutazione del rischio complessivo del nostro territorio scende da "alto" a "moderato".

La combinazione di questi due fattori comporta, secondo le regole attuali, all'attribuzione di una zona gialla.

Il passaggio da "zona arancione" a "zona gialla" però non può avvenire finché questi dati non si consolidano: ovvero c'è bisogno che si mantengano (o scendano) anche nella valutazione di venerdì prossimo.

A quel punto, se l'andamento viene confermato dai dati, si passerà a zona gialla da domenica 31 gennaio.

Autore : redazione - lun 18 gennaio 2021 - Cronaca
null
Consueto e breve bilancio della settimana appena trascorsa dal punto di vista dell'emergenza sanitaria sul nostro territorio.

In provincia di Reggio dall'11 al 17 gennaio si sono registrate 1.317 diagnosi di positività, in calo dalle oltre 1.700 della settimana precedente.

Non calano invece i nuovi ricoverati in reparti Covid-19 che questa settimana sono stati 46 rispetto ai 39 di sette giorni fa e ai 32 di due settimane fa. Il saldo dei posti letto occupati è in salita intorno a quota 250.

Sostanzialmente stabili i posti occupati in terapia intensiva.

A Vezzano, nella settimana appena trascorsa, sono state 12 le diagnosi di positività, in salita rispetto alle 5 di sette giorni prima.

In totale la seconda ondata finora ha fatto registrare nel nostro comune 184 positività.
Autore : redazione - ven 15 gennaio 2021 - Cronaca
scuola
Come era ampiamente previsto la regione Emilia Romagna rimane in zona arancione perché ha un numero alto di casi rispetto alla popolazione, perché l'indice RT di trasmissione del virus è in salita in un intervallo compreso tra 1.13 e 1.18 (la scorsa valutazione era tra l'1.03 e l'1.08) e ha una valutazione complessiva del rischio stimata come "alta".

Per quanto rimarremo arancioni ?

Da un punto di vista normativo per scendere ad una zona con un colore meno restrittivo è necessario attendere 14 giorni. In verità questa che si apre sarebbe già la seconda settimana in arancione, ma la prima ricadeva sotto un altro dpcm scaduto.

Al di là del quadro normativo non proprio chiaro, è probabile che rimarremo, nonostante il leggero miglioramento dei dati degli ultimi giorni, in zona arancione oltre il 23 gennaio.

Si torna a scuola alle superiori ?

Dopo la Lombardia anche il Tar dell'Emilia boccia l'ordinanza regionale che sospendeva le lezioni in presenza delle scuole scuole superiori fino al 25 gennaio.

Da lunedì 18 quindi le lezioni delle scuole superiori dell'Emilia Romagna tornano in presenza al 50%.

Le altre norme introdotte dal nuovo dpcm

- visite ad un'altra casa privata (amici o parenti) una sola volta al giorno e, visto che siamo piccolo comune, entro 30 chilometri dai confini comunali ma non nel comune di Reggio.

- i bar ed enoteche terminano l'asporto alle 18.00 (non i ristoranti)

- palestre, piscine, cinema centri di aggregazione chiusi fino al 5 marzo.

- chiusi gli impianti sciistici fino al 15 febbraio.
Vai alla pagina : 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11...
vezzano sul crostolo
Ultime foto
null
04.10.17 - Max
Alba a Vezzano
neve in vendina
14.02.15 - redazione
Verso il Monte del Gesso di S. Filiaggi
parcopineta
20.11.14 - redazione
Parco Pineta foto di Andrea G.
I Blog di Vezzano.net
I Blog ospitati su Vezzano.net

LorenzoC
di Lorenzo


Sala Macchine
di M.Gambarelli
Ultimo post : BLOG CEMETERY
Monteduro
di G.Lolli
The Shire
di Puma
Ultimo post : COMMENTI DALLA CLOACA
Alveare
di E.Amari
Ultimo post : POTENZE DEL PENSIERO
Psycdp

Acquista i gadget
Informazioni utili e avvertenze prima dell'acquisto

Visita il negozio

Guarda tutti i prodotti disponibili !

--------

Maglietta uomo Vezzano - paeis ed iesen blu
Vezzano - Paeis ed iesen uomo blu
15,90 euro

Maglietta donna Vezzano - Paeis ed iesen verde
Vezzano - Paeis ed iesen donna verde
17,90 euro

Maglietta Gi che Gni - Vezzano.net
Maglietta Corta
"Gi che Gni"
19,90 euro

Tazza Paeis ed Iesen - Vezzano.net
Tazza
"Paeis ed Iesen"
12,90 euro