Vezzano.net : articoli di Cronaca
Il meteo locale. Che tempo farÓ?

icona email
Vuoi mandare una mail ?

icona articolo da pubblicare
Vuoi inviare un articolo ?

icona pubblica foto
Vuoi pubblicare una foto ?

icona aprire un blog
Vuoi aprire un blog tutto tuo ?

icona diventa collaboratore
Vuoi diventare un autore ?

icona entrata autori
Sei giÓ un autore e vuoi entrare ?
Articoli di Cronaca
Autore : Lorenzo - dom 03 maggio 2020 - Cronaca
uscio
BolungarvÝk sta appoggiato sul bordo di una linea perfetta ed immaginaria alla fine del mondo.

Un passo a nord e si cammina sulle acque, un passo a sud e si scalano le montagne.

E' una specie di isola remota, dentro un'altra isola remota, al confine del circolo polare artico.

Una piccola comunitÓ di neanche mille anime, lontana da tutto e prossima al niente.

Ma oggi, anche alla fine del mondo non sei al sicuro. E anche se c'Ŕ spazio, Ŕ solo questione di tempo.

Il contagio s'Ŕ presentato il primo d'aprile. Ma non era uno scherzo.

A quel punto BolungarvÝk, in un attimo, Ŕ diventata una specie di Vo' dell'Islanda.

Hanno testato a fondo, tracciato tutto e quarantenato l'impossibile: Ŕ finito in isolamento il 25% della popolazione.

Una sfida dura e complicata per una piccola comunitÓ sperduta, ma alla fine vinta.

Domani, 4 maggio, riapriranno molti servizi e le scuole.

Gylfi Ëlafsson, uno dei responsabili sanitari, ha voluto condividere un paio di lezioni utili apprese da questa esperienza: testare rapidamente, tracciare, mettere in quarantena ed isolare il pi¨ possibile; ricostruire tutto del contagio, come se fosse una scena del crimine; dire all'opinione pubblica le cose come stanno e condividere tutti i dati e le informazioni.

Niente di straordinario, niente trucchi segreti o pozioni miracolose.

Ma Ŕ quello che noi non siamo riusciti a fare per bene fin qui. All'inizio con molte giustificazioni. Ed ora ?
Autore : redazione - dom 03 maggio 2020 - Cronaca
fase 2
Domani, lunedý 4 maggio, parte quella che Ŕ stata definita dal governo la "fase 2" di contenimento della pandemia e convivenza con il virus.

Nella tarda serata di ieri sono arrivate diverse precisazioni sui punti ancora non chiari della normativa annunciata il 26 aprile con il provvedimento della Presidenza del Consiglio e poi integrato dalle singole ordinanze regionali e, a scendere, comunali.

Proviamo quindi a mettere insieme sinteticamente i punti essenziali delle regole e dei comportamenti da adottare dal domani, in particolare sul nostro territorio.
Autore : redazione - sab 02 maggio 2020 - Cronaca
terremoto vezzano
Dal primo pomeriggio di ieri, quindi da poco pi¨ di 24 ore, Ŕ in corso nel territorio tra le province di Parma e Reggio uno "sciame sismico" ovvero una serie di scosse ripetute di terremoto, in gran parte rilevate solo strumentalmente e che hanno raggiunto l'intensitÓ massima di 3.0 (alle 17.55 di oggi).

Le localitÓ interessate sono quelle della fascia pedecollinare: Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza, San Polo e Vezzano.

Sý, qualche minuto dopo le 14.00 di oggi i sismografi hanno "battezzato" l'epicentro di uno di questi terremoti (di magnitudo 2.2 della scala Richter) nel nostro territorio, quasi al confine con il comune di Viano e ad una profonditÓ di 20 chilometri.

L'ultima volta che i vezzanesi hanno avvertito distintamente una scossa di terremoto era l'agosto del 2018.

Uno sciame sismico non Ŕ un evento abituale per questa parte di territorio, ma ha giÓ dei precedenti: nella stessa zona alla fine dell'estate del 2011 (dall'8 settembre) scosse di questo tipo proseguirono per molti giorni.
Autore : redazione - dom 26 aprile 2020 - Cronaca
25 aprile 2020
Le celebrazioni per il 75░ anniversario della Liberazione dal nazifascismo si sono svolte a Vezzano, come nel resto d'Italia, in una cornice insolita per un giorno di festa: piazze e strade vuote in un giorno caldo e azzurro di primavera.

Alle 11.00 in piazza della Vittoria il sindaco Stefano Vescovi, assieme al presidente della sezione Anpi di Vezzano Sebastiano Vinci, ha ricordato il 25 aprile attraverso le parole della nonna Lidia Grisanti, apprezzata poetessa dialettale.

Diversi i gesti di ricordo, in musica e parole, avvenuti sul territorio. Qui rivedere la cerimonia di ieri qui.

Qualche scatto fotografico invece lo trovate a qui.
Autore : redazione - gio 23 aprile 2020 - Cronaca
null
Al 7 aprile i dati parziali forniti dall'azienda sanitaria di Reggio indicavano che i morti nelle strutture per anziani della provincia per covid-19 erano 153, in parte certificati da tampone ed in parte riconducibili alla malattia da chiari sintomi.

Sempre a quella data, a seconda delle diverse stime, i decessi nelle case di riposo di Reggio e provincia erano in una forbice tra il 30% e 40% del totale. Vuol dire che su 10 persone decedute a causa del coronavirus, 4 erano ospitate in queste strutture.

Purtroppo la cronaca locale di questi giorni restituisce un quadro meno asettico dei freddi numeri, ma comunque coerente con la situazione immortalata dalla statistica: il fronte pi¨ fragile della pandemia era e rimane nelle case di riposo.

Nel frattempo la Regione Emilia Romagna intende ora dettare regole chiare per il presente e per il futuro delle residenze per anziani.

Ecco in sintesi i punti essenziali del nuovo piano illustrati dall'assessorato alla salute:
Autore : redazione - mar 21 aprile 2020 - Cronaca
null
Quella che segue Ŕ una ricostruzione di alcuni fatti, basata su fonti documentali e testimonianze dirette, della dolorosa vicenda che vede coinvolta una delle storiche istituzioni vezzanesi: la residenza per anziani delle Esperidi.

E' un'esposizione cronologica di quello che in parte Ŕ accaduto in questi due mesi di emergenza, dove una minaccia invisibile, ma presente e costante, ha messo in crisi molte delle nostre certezze personali, sociali ed economiche.

Una minaccia che ha colpito ed incombe ancora sui pi¨ deboli e fragili.

A loro dobbiamo riservare la parte migliore di noi: il nostro affetto, il nostro rispetto, il nostro impegno, il nostro cordoglio.

Nella cronaca partiamo dall'oggi, da quest ore.

Il sindaco Stefano Vescovi ha aggiornato i dati del contagio nella struttura delle Esperidi: su 72 ospiti sono 63 i positivi. Di questi 20 hanno sintomi e per 5 Ŕ stato necessario il ricovero in ospedale. E' una situazione in continua evoluzione.

Dall'inizio dell'anno sono 22 i decessi nella struttura di cui 9 testati e risultati positivi e due, avvenuti nelle ultime ore, in attesa di esito.

Come si Ŕ arrivati a questa situazione ?
Vai alla pagina : ...10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20...
vezzano sul crostolo
Ultime foto
null
04.10.17 - Max
Alba a Vezzano
neve in vendina
14.02.15 - redazione
Verso il Monte del Gesso di S. Filiaggi
parcopineta
20.11.14 - redazione
Parco Pineta foto di Andrea G.
I Blog di Vezzano.net
I Blog ospitati su Vezzano.net

LorenzoC
di Lorenzo


Sala Macchine
di M.Gambarelli
Ultimo post : BLOG CEMETERY
Monteduro
di G.Lolli
The Shire
di Puma
Ultimo post : COMMENTI DALLA CLOACA
Alveare
di E.Amari
Ultimo post : POTENZE DEL PENSIERO
Psycdp

Acquista i gadget
Informazioni utili e avvertenze prima dell'acquisto

Visita il negozio

Guarda tutti i prodotti disponibili !

--------

Maglietta uomo Vezzano - paeis ed iesen blu
Vezzano - Paeis ed iesen uomo blu
15,90 euro

Maglietta donna Vezzano - Paeis ed iesen verde
Vezzano - Paeis ed iesen donna verde
17,90 euro

Maglietta Gi che Gni - Vezzano.net
Maglietta Corta
"Gi che Gni"
19,90 euro

Tazza Paeis ed Iesen - Vezzano.net
Tazza
"Paeis ed Iesen"
12,90 euro