Vezzano.net : Dodici voti e dieci anni
Il meteo locale. Che tempo farà?

icona email
Vuoi mandare una mail ?

icona articolo da pubblicare
Vuoi inviare un articolo ?

icona pubblica foto
Vuoi pubblicare una foto ?

icona aprire un blog
Vuoi aprire un blog tutto tuo ?

icona diventa collaboratore
Vuoi diventare un autore ?

icona entrata autori
Sei già un autore e vuoi entrare ?
Dodici voti e dieci anni
Autore : redazione - mer 17 aprile 2019 - Politica
sindaco bigi
Nelle ore in cui il Partito Democratico di Vezzano è pronto a comunicare la scelta sul proprio candidato, c'era in programma da tempo un'intervista con il sindaco uscente Mauro Bigi, un'ottima occasione per parlare del passato, ma anche del futuro.

Sindaco cominciamo dall'inizio e anche un po' dalla fine. Cominciamo da tre numeri: 63-64-12.

Sessantatré la percentuale ottenuta da "Uniti per Vezzano" nel 2009. Sessantaquattro la percentuale di voti ottenuti per la riconferma a sindaco nel 2014. E poi dodici.

Dodici come i voti di differenza con Devid Sassi alle primarie del 2009.

Tutti questi dieci anni nascono da quei 12 voti.

Oggi invece il PD non ha ancora un candidato a quaranta giorni dal voto dopo molte e lunghe riunioni di partito.

Non è che erano meglio le primarie ?

Le primarie possono essere uno strumento utile, ma vanno fatte nei tempi giusti, lontano dalle elezioni perché possono creare delle fratture. Nel 2009 riuscimmo ad arrivare alle elezioni uniti anche con Devid Sassi, non era scontato. Oltre ad essere in lista, fu lui a segnalarmi Ilenia Rocchi che io non conoscevo.

La difficoltà a trovare un candidato vengono da due aspetti, uno generale e uno specifico.

In generale fare il sindaco di un piccolo comune non conviene: se è il tuo stipendio è superiore a 1.200 euro ci perdi e hai moltissime responsabilità, che forse neanche il Presidente della Repubblica, figuriamoci un parlamentare. E così diminuiscono i candidati e aumentano i "grazie no".

Quello specifico è che anche a Vezzano hanno pesato le divisioni del PD uscite dal congresso nazionale e la fine della stagione renziana. Io sono considerato renziano, non tanto perché sia affezionato a Renzi (i partiti personalistici non mi sono mai piaciuti), quanto per l'idea di cambiamento che si portava dietro Renzi.

Cambiamento rispetto a vecchi metodi che anche a livello locale, come Vezzano, rischiano di tornare.

Lasciamo la stretta attualità e parliamo di passato anche se prossimo. In dieci anni non è filato tutto liscio, rimangono partite aperte. Una su tutte il "Piano Luci" quello che doveva rinnovare tutta l'illuminazione pubblica vezzanese. Che fine ha fatto ?

Per il "Piano Luci" abbiamo dovuto fare, attraverso l'Unione dei Comuni, un bando di livello europeo come prescrive la legge. Un percorso burocratico più lungo e complesso. Il bando è andato deserto, ma dopo abbiamo ricevuto offerte dirette di un paio di aziende. C'è la possibilità, in tempi brevi, di poter trovare una soluzione nel giro di pochi mesi, forse anche prima della tornata elettorale.

Altra partita di cui si parla da moltissimi anni: il Mulino Boni. A che punto siamo ?

In questi anni abbiamo ristrutturato tetto ed esterno. Abbiamo finanziato il completamento per quest'anno con la vendita delle azioni Iren, ma i tempi si sono allungati perché è cambiata la norma sugli appalti. Il nuovo governo ha alzato la soglia in cui non è necessario un bando europeo. E' stato necessario interrompere la procedura in corso con l'Unione dei Comuni.

Ma alla fine cosa verrà realizzato all'interno del Mulino Boni ?

Ci sarà un ampliamento delle biblioteca, una sala civica per riunioni e mostre, una sala prove per la scuola di musica, la sede dell'Anpi con documenti storici sulla Resistenza, una stanza per l'ospitalità dei pellegrini della Via Matildica. Termine dei lavori primavera 2020, forse prima.

A proposito di Unione dei Comuni. E la fusione con Albinea e Quattro Castella che fine ha fatto ?

Al momento su un binario morto, ma sarebbe auspicabile. E' un tema centrale per Vezzano. E se Albinea e Quattro Castella non ci stanno, il partner ideale è Casina. Una fusione Vezzano-Casina è un'ipotesi che la prossima amministrazione deve valutare concretamente. Senza fusione, l'Unione è comunque uno strumento imprescindibile.

Altro tema di cui a Vezzano si parla da anni, decenni, quasi ere geologiche: la tangenziale.

Sono sincero: la tangenziale non è realistica. L'ultimo progetto di variante stima costi per 180 milioni di euro.

Comunque sulla Statale 63 si può e deve intervenire come con il progetto da 7 milioni di euro di Anas per "raddrizzare" le curve della Pinetina. O con interventi normativi come la convenzione che affida nei tratti abitati la gestione al Comune: vuol dire meno burocrazia e tempi più rapidi per l'approvazione di piccoli interventi.

Torniamo all'oggi. Sembra che fare il sindaco di una piccola comunità sia diventato oggi un atto di coraggio. Che consigli daresti a chi ti succederà sulla quella seggiola ?

Di parlare ai cittadini. Parlare, non solo ascoltare.

Parlare e spiegargli, nel 49% dei casi è così, che quello che ti sta chiedendo non è giusto, che non glielo deve o può dare il Comune. Essere sinceri con il cittadino, responsabilizzarlo.

Una volta il sindaco di un piccolo paese era il "sindaco delle buche" al plurale. Le comunità ti chiedevano di sistemare le strade. Oggi è il "sindaco della buca", quella del singolo cittadino che protesta e vuole subito sistemata la buca davanti a casa e non gli importa quella del vicino dieci metri più su.

Chiunque vinca dovrà affrontare anche questa perdita parziale del senso di comunità.

A proposito, tu non voti a Vezzano. Ma se votassi, chi sceglieresti il 26 maggio ?

A Vezzano, come in tutte le piccole comunità, si votano le persone e quindi le qualità dei candidati. Ma se dovessi votare, prima leggerei i programmi e alla fine sceglierei quello che prova a portare avanti tutte le cose fatte in questi dieci anni, che non sono poche.
stampa Stampa
Torna un passo Indietro
Commenti


:



:


:






Su questi argomenti puoi anche leggere:
DISALLOWED (Keywords)
Ultimi 7 articoli in Home Page
19.05.19 - Contando la pioggia ... [0]
17.05.19 - Un sabato da play off ... [7]
16.05.19 - Alle urne: piazza e mercato ... [1]
05.05.19 - Il maltempo è arrivato ... [0]
vezzano sul crostolo
Ultime foto
null
04.10.17 - Max
Alba a Vezzano
neve in vendina
14.02.15 - redazione
Verso il Monte del Gesso di S. Filiaggi
parcopineta
20.11.14 - redazione
Parco Pineta foto di Andrea G.
I Blog di Vezzano.net
I Blog ospitati su Vezzano.net

LorenzoC
di Lorenzo


Sala Macchine
di M.Gambarelli
Ultimo post : BLOG CEMETERY
Monteduro
di G.Lolli
The Shire
di Puma
Ultimo post : COMMENTI DALLA CLOACA
Alveare
di E.Amari
Ultimo post : POTENZE DEL PENSIERO
Acquista i gadget
Informazioni utili e avvertenze prima dell'acquisto

Visita il negozio

Guarda tutti i prodotti disponibili !

--------

Maglietta uomo Vezzano - paeis ed iesen blu
Vezzano - Paeis ed iesen uomo blu
15,90 euro

Maglietta donna Vezzano - Paeis ed iesen verde
Vezzano - Paeis ed iesen donna verde
17,90 euro

Maglietta Gi che Gni - Vezzano.net
Maglietta Corta
"Gi che Gni"
19,90 euro

Tazza Paeis ed Iesen - Vezzano.net
Tazza
"Paeis ed Iesen"
12,90 euro