Vezzano.net : articoli di Sociale
Il meteo locale. Che tempo farà?

icona email
Vuoi mandare una mail ?

icona articolo da pubblicare
Vuoi inviare un articolo ?

icona pubblica foto
Vuoi pubblicare una foto ?

icona aprire un blog
Vuoi aprire un blog tutto tuo ?

icona diventa collaboratore
Vuoi diventare un autore ?

icona entrata autori
Sei già un autore e vuoi entrare ?
Articoli di Sociale
Autore : redazione - lun 23 maggio 2016 - Sociale
progetto al volo 2016 vezzano volontariato ragazzi
"Al Volo" è un progetto promosso dal Centro Famiglie all'interno dell'Unione delle Colline Matildiche che cerca di mettere in contatto giovani e volontariato.

Partito nel 2015 a Quattro Castella, quest'anno è stato attivato anche a Borzano e Vezzano.

Lo scopo del progetto è quello di avvicinare i ragazzi al volontariato per prevenire forme di disagio e al contempo sensibilizzare nelle famiglie una cittadinanza attiva che si nutra anche della collaborazione tra associazioni ed istituzioni.

Sabato scorso diverse associazioni del territorio hanno potuto presentare i propri progetti ai tanti ragazzi delle scuole medie di Vezzano.

Un incontro utile e allegro che porterà nei prossimi mesi alcuni ragazzi e ragazze all'interno delle associazioni, coinvolgendoli i in azioni di volontariato sociale, culturale, sportivo e ricreativo.
Autore : redazione - mer 04 maggio 2016 - Sociale
giovedì salute vezzano
Il Comune di Vezzano propone per i giovedì sera di maggio alcuni incontri sul tema della salute che si terranno nella biblioteca comunale.

Si parte giovedì 5 maggio alle 20.30 con l'incontro con la dietista Claudia della Giustina sul tema "Mangiare bene per vivere in salute". Si continua giovedì 12 maggio con la fisiatra Alena Fiocchi e la serata su "L'artrosi tra interventi sanitari e stili di vita".

Giovedì 19 maggio si parlerà di cuore e di come promuovere la salute cardiovascolare con Luisa Vastano, cardiologa. Infine giovedì 26 maggio il tema è incentrato sulla prevenzione delle patologie tumorali, con l'intervento di Ermanno Rondini e Simone Storani.
Autore : redazione - ven 01 aprile 2016 - Sociale
defibrillatori vezzano sul crostolo mappa
Dieci defibrillatori, di cui cinque in apposite postazioni pubbliche, arriveranno a Vezzano nei prossimi due mesi. In pratica un defibrillatore ogni 420 abitanti (senza contare quelli già presenti in strutture private o aziende). Un piccolo record, pensando che la città di Reggio ha quattro defibrillatori in postazioni fisse all'aperto.

Il progetto è stato coordinato dall'assessorato al Welfare del Comune di Vezzano e finanziato con fondi pubblici, privati e delle associazioni vezzanesi. Uno sforzo collettivo e di comunità che ha previsto un'investimento totale di più di 16.000 euro. Per l'assessore Franco Stazzoni si tratta di "una iniziativa trasversale che ha, se ce ne era bisogno, riaffermato la forza che una comunità coesa può avere".

Tutto questo permetterà di avere defibrillatori pronti all'uso sulla quasi totalità del territorio (con l'esclusione di Paderna) in luoghi "nevralgici".

A Vezzano ci sarà un defibrillatore pubblico sotto i portici del municipio, uno in dotazione al plesso scolastico, uno al campo sportivo comunale e uno in palestra.

A La Vecchia sarà presente un defibrillatore pubblico nell'area polivalente vicino al centro sociale "Tricolore", uno al servizio delle attività del campo sportivo, uno presso la scuole.

A Montalto ci sarà un defibrillatore pubblico presso l'area della Polisportiva e a Pecorile uno in centro nella zona del bar. Infine un defibrillatore pubblico anche a Sedrio in via Martelli all'altezza del civico 53 (in sostanza sulla provinciale nella parte "storica" di Sedrio).

Nei prossimi mesi, a partire dal 25 aprile e fino al 25 giugno, i vari defibrillatori verranno presentanti in occasioni pubbliche, mentre nei mesi scorsi circa una trentina di vezzanesi sono stati formati all'uso delle apparecchiature.

Di seguito una mappa navigabile dei defibrillatori vezzanesi.

Autore : redazione - mer 23 marzo 2016 - Sociale
posti strani per sposarsi - foto di John Ewing
Novità per chi vuole sposarsi civilmente (quindi non in chiesa) a Vezzano. Il consiglio comunale ha approvato alcune modifiche al regolamento dei matrimoni civili che finora prevedevano la possibilità di sposarsi in Comune nella sola sala civica (un luogo non molto poetico in effetti).

D'ora in poi la giunta guidata dal sindaco Bigi potrà individuare dei luoghi in cui sposarsi al di fuori del municipio.

Ma non potranno essere location normali come il giardino di una casa, a meno che non viviate in una bella villa storica. Ci si potrà sposare solo in luoghi di particolare interesse storico, paesaggistico, architettonico o ambientale. Tutte queste caratteristiche dell'edificio devono essere riconosciute in un documento ufficiale, come il piano urbanistico.

Chi vi può sposare ?

In primo luogo il sindaco, ma anche un suo delegato che può essere più o meno chiunque: un dipendente a tempo indeterminato del comune, un consigliere comunale, un assessore o un cittadino in regola con i requisiti per essere eletto in consiglio comunale.

Quando ?

Più o meno tutti i giorni dell'anno, a parte date un po' particolari per un matrimonio. Vi potrete sposare l'ultimo giorno dell'anno (magari per unificare banchetto nuziale e veglione) ma solo al mattino. Niente matrimoni il primo dell'anno, la domenica di Pasqua, il 25 aprile, a Ferragosto, il 1 novembre, la domenica della fiera di San Martino e Natale e il pomeriggio della vigilia. A quanto pare invece il 1 maggio, festa dei lavoratori, è una data disponibile.

Cose vietate e cose che si pagano.

Ai matrimoni civili a Vezzano è vietato lanciare riso, confetti e coriandoli. Se il matrimonio avviene fuori dalla sala civica tocca pagare.
Autore : redazione - lun 08 febbraio 2016 - Sociale
lavori pubblica utilita ubriaco guida
Il Comune di Vezzano stipulerà una convenzione con il Tribunale di Reggio per far lavorare alcuni condannati.

Si tratta dei cosiddetti "lavori di pubblica utilità" che esistono dall'anno 2000 ma che le modifiche al codice della strada degli ultimi tempi hanno esteso a chi è stato condannato per guida in stato di ebrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

Si tratta di pene sostitutive a quelle pecuniarie e detentive.

Un esempio: la condanna a 3 mesi di detenzione e 2.000 euro di multa per guida in stato di ebrezza, potrà essere convertita, con l'accordo tra giudice ed imputato, in 180 ore di lavori di pubblica utilità.

Ad un giorno di detenzione corrisponde infatti un giorno di lavoro di pubblica utilità, ma per un giorno di lavoro di pubblica utilità bastano due ore anche non consecutive.

Non si possono svolgere i lavori di pubblica utilità se alla guida ubriachi si è stati coinvolti in un incidente o se si è già usufruito in passato di questa pena alternativa.

Al Comune spetta la copertura assicurativa.
Autore : redazione - lun 25 gennaio 2016 - Sociale
defibrillatore in luogo pubblico
Si intitola "Abbiamo a cuore la tua vita" ed è una serata promossa dal Comune di Vezzano sul tema dei defibrillatori in luoghi pubblici. Si terrà giovedì 28 gennaio alle 20.45 in sala civica.

All'incontro interverrà la dottoressa Maura Veneziani, che è dirigente del pronto soccorso e della medicina d'urgenza a Reggio.

I defibrillatori, inventati settant'anni fa, hanno subito negli anni un deciso progresso tecnologico fino ad arrivare a modelli semiautomatici, possibili da utilizzare anche da personale non sanitario, ma minimamente formato.

A seguito di alcuni episodi in ambito sportivo, il cosiddetto decreto Balduzzi del 2013 ha imposto l'obbligo presso gli impianti sportivi di un defibrillatore. L'obbligo, più volte prorogato in questi anni, scatterà dal prossimo luglio.

In caso di arresto cardiaco il tempo di intervento è un fattore determinante per la salvezza del paziente: prima si interviene, più aumentano le possibilità di salvarsi.

Una delle prime esperienze in Italia ed in Europa di diffusione "capillare", anche in luoghi pubblici, dei defibrillatori è avvenuta a Piacenza a partire dal 1999. Secondo i dati del progetto, aggiornati al 2015, i tempi di intervento sono diminuiti mediamente da 7 minuti e 30 secondi a 5 e 20.

Dal 1999, sempre secondi i dati forniti dall'associazione "Progetto Vita", sono state 98 le persone salvate dalla defibrillazione. Nella maggioranza dei casi l'intervento è stato ad opera di personale sanitario o di personale delle forze dell'ordine.

Nel 10% dei casi ad usare il defibrillatore sono stati normali cittadini.
Vai alla pagina : 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9...
vezzano sul crostolo
Ultime foto
null
04.10.17 - Max
Alba a Vezzano
neve in vendina
14.02.15 - redazione
Verso il Monte del Gesso di S. Filiaggi
parcopineta
20.11.14 - redazione
Parco Pineta foto di Andrea G.
I Blog di Vezzano.net
I Blog ospitati su Vezzano.net

LorenzoC
di Lorenzo


Sala Macchine
di M.Gambarelli
Ultimo post : BLOG CEMETERY
Monteduro
di G.Lolli
The Shire
di Puma
Ultimo post : COMMENTI DALLA CLOACA
Alveare
di E.Amari
Ultimo post : POTENZE DEL PENSIERO
Psycdp

Acquista i gadget
Informazioni utili e avvertenze prima dell'acquisto

Visita il negozio

Guarda tutti i prodotti disponibili !

--------

Maglietta uomo Vezzano - paeis ed iesen blu
Vezzano - Paeis ed iesen uomo blu
15,90 euro

Maglietta donna Vezzano - Paeis ed iesen verde
Vezzano - Paeis ed iesen donna verde
17,90 euro

Maglietta Gi che Gni - Vezzano.net
Maglietta Corta
"Gi che Gni"
19,90 euro

Tazza Paeis ed Iesen - Vezzano.net
Tazza
"Paeis ed Iesen"
12,90 euro