Vezzano.net : tutto su Vezzano sul Crostolo
Il meteo locale. Che tempo farà?

icona email
Vuoi mandare una mail ?

icona articolo da pubblicare
Vuoi inviare un articolo ?

icona pubblica foto
Vuoi pubblicare una foto ?

icona aprire un blog
Vuoi aprire un blog tutto tuo ?

icona diventa collaboratore
Vuoi diventare un autore ?

icona entrata autori
Sei già un autore e vuoi entrare ?
Autore : redazione - dom 18 febbraio 2024 - Politica
elezioni comunali vezzano
I prossimi 8 e 9 giugno saremo chiamati alle urne per le elezioni comunali e per quelle europee.

A questo giro si voterà sabato (dalle 14 alle 22) e domenica tutta la giornata (dalle 7 alle 23).

Per le elezioni comunali le candidature si formalizzano un mese prima del voto, ma come ovvio la presentazione delle liste e la campagna elettorale inizieranno prima.

Se è praticamente certa la ricandidatura del sindaco uscente Stefano Vescovi, più incerto è l'orizzonte del numero e dei nomi di altri aspiranti candidati. E anche la natura più civica o politica della lista a sostegno di Vescovi conterà nella definizione della tornata elettorale.

In consiglio comunale, in questi cinque anni, le posizioni tra la maggioranza e le opposizioni non sono mai state marcatamente distanti. Sono stati molto pochi i voti contrari e nel caso della lista "Mulè Luca Sindaco" le votazioni sono state sostanzialmente coincidenti con quelle della maggioranza.

Più che un clima di scontro è prevalso quello di confronto, attuato in particolare attraverso lo strumento delle commissioni.

Lontani i tempi dei toni accessi ed appassionati in consiglio comunale.

Quanto questo clima possa influenzare possibili alleanze o apparentamenti tra le attuali liste nelle comunali 2024 è difficile dirlo al momento. Potrà essere un fattore, così come potrebbe contare il quadro politico provinciale e nazionale.

Il dato numerico da cui si parte è quello registrato nel 2019:

1.116 voti Stefano Vescovi (43,9%)
830 voti Annarita Begianti (32,6%)
596 voti Luca Mulè (23,4%)

Nel caso limite in cui si presentasse una sola lista, dovrebbe raccogliere il 50% + 1 dei voti validi e dovrebbe aver votato almeno il 40% degli elettori. In caso contrario le elezioni sarebbero da rifare.
Autore : redazione - mar 26 dicembre 2023 - Cronaca
Nel pomeriggio di oggi, 26 dicembre, intorno alle 16 un principio di incendio ha interessato i piani alti del caseggiato della centrale Piazza della Vittoria che ospita gli appartamenti di edilizia popolare.

Sul posto sono intervenuti i mezzi dei Vigili del Fuoco, i mezzi di soccorso del 118 e i carabinieri della stazione di Vezzano.

Non ci sono stati feriti. Molta paura, pochi i danni.

Le cause del principio di incendio sono in corso di accertamento.

incendio edilizia popolare vezzano
vigili fuoco
Autore : redazione - mer 20 dicembre 2023 - Sociale
Il periodo natalizio 2023 per Pecorile, la frazione più matildica tra quelle vezzanesi, ha visto nascere nuove iniziative.

La prima è l'apertura delle porte dei locali della nuova cooperativa di comunità "Valcampola" che conta al momento circa 60 soci e che recupera uno spazio per la comunità cercando di portare, o riportare, un po' di servizi e nuove opportunità in quest'angolo di collina vezzanese e reggiana.

Un bar/ristorante, un piccolo negozio con produzioni il più possibile a chilometri zero, servizi turistici.

Tutte le iniziative, già a partire dai pranzi e cene di questo periodo natalizio sono disponibili sul sito della cooperativa e sui social.

La seconda iniziativa è la riapertura dello storico negozio di alimentari del paese per ospitare temporaneamente una bottega di Natale solidale e un presepe ambientato proprio nel borgo.

Piccole comunità che cercano costantemente nuove energie in quell'equilibrio fragile ma essenziale tra innovazione e tradizione, memoria del passato e necessità di futuro.

Qui un po' di immagini.
Autore : redazione - gio 07 dicembre 2023 - Tempo Libero
natale vezzano
Con l'arrivo dell'8 dicembre, giorno dell'Immacolata, entra nel vivo il periodo natalizio anche a Vezzano, con diverse iniziative anche a sfondo solidale.

La scuola materna la Provvidenza di Vezzano ha già iniziato la "piegatura" dei cappelletti che potranno poi essere acquistati prima di Natale per sostenere le attività dell'istituto.

Presso la parrocchia di La Vecchia è allestito un mercatino dell'usato che è aperto nel week end dell'Immacolata e tutti i sabati mattina e i festivi dopo le celebrazioni. Il ricavato andrà alla ristrutturazione del tetto della chiesa della frazione.

Continueranno fino al 10 gennaio le aperture del mercoledì dell'emporio temporaneo solidale nello spazio Piramidart di piazzetta Pellizzi (sulla Statale 63 sotto Piazza della Vittoria) che raccoglie fondi per il restauro della torre campanaria della chiesa vecchia di Montalto.

Una nuova iniziativa solidale per il nostro territorio è rappresentata da "Le Scatole di Natale" piccoli pacchi regalo da confezionare con all'interno "1 cosa calda, 1 cosa golosa, 1 passatempo, 1 prodotto di bellezza e 1 biglietto gentile" e un cartellino esterno che ne indichi la tipologia di destinatario (uomo,donna, bambino/a, adolescent* anziana/o).

I pacchetti si possono consegnare a Vezzano ad Alice Cerlini (338.2434790)

I regali vengono poi smistati a diverse associazioni in provincia di Reggio che hanno aderito all'iniziativa.

Maggiori informazioni e dettagli qui.

Domenica 10 dicembre inaugura a Pecorile il Presepe della Val Campola con a fianco una Bottega di Natale dove sarà possibile acquistare piccola oggestica preparata dalle famiglie e dai ragazzi della parrocchia.

Sabato 16 dicembre un doppio appuntamento con il Natale con iniziative in biblioteca al mattino per i più piccoli (letture e distribuzione addobbi) e nel primo pomeriggio musica, animazione, merenda e accensione luci della Piazza.

Nel tardo pomeriggio ore 17.30 a Scarzola (una delle borgate di Montalto) il tradizionale Presepe Vivente a cura dell'unità pastorale di Vezzano e Puianello e la partecipazione del Coro Mundura.
Autore : redazione - lun 04 dicembre 2023 - Cultura
vito giacopini
Vito Giacopini è stato per molti anni una presenza fissa su queste pagine con alcune sue foto.

E' morto ieri, all'età di 68 anni.

Aveva sempre con sé, in mano o al collo, la macchina fotografica. Il suo "terzocchio", o forse il primo.

Feste, sagre, concerti, albe e tramonti.

Nello sterminato album di vita fotografata da Vito sono passati quasi tutti.

Anche lui non si sottraeva all'obbiettivo altrui.

Anzi lo riempiva benissimo l'obbiettivo, con quella sua barba scenografica e gli occhi zampillanti di vita.

Volti, sorrisi, luci, colori, ombre, uomini e bestie dentro l'arca delle foto di Vito.

E' stato il primo, più di 10 anni fa, a fotografare i lupi a Vezzano. Una magnifica serie di scatti di una cucciolata.

Dallo sterminato archivio fotografico di Vito prendiamo oggi per ricordarlo trenta scatti.

Non sono le foto che scattava con allegria durante gli eventi vezzanesi e di mezza provincia.

Sono una selezione delle foto del mondo intorno, fatto di cielo, terra, luci, ombre, acqua, fuoco, aria, vita.

Sono foto in cui Vito pareva cercare qualcosa: forse quell'attimo che illumina l'essenza e l'esistenza.

Qui le foto.

Autore : redazione - dom 03 dicembre 2023 - Cultura
Con i recenti lavori di pulizia dell'alveo del Crostolo nei pressi del ponte verso Sant'Antonio sono "tornati alla luce" o meglio visibili quelli che dovrebbero esser i resti della "vdagna".

"Vdagna" è un parola poco conosciuta e presente in alcuni dialetti dell'Emilia Romagna, compreso il dialetto reggiano.

Deriva, con tutta probabilità, da una storpiatura popolare di un vecchio termine "pedagna" che tra le altre cose indica una passarella.

La vdagna a Vezzano, come ricordano quelli più in là con l'età, era la passerella pedonale che permetteva di attraversare il Crostolo prima che venisse costruito l'attuale ponte nei pressi della locale stazione dei carabinieri.

null
null
Autore : redazione - mar 21 novembre 2023 - Scuola
giulia scuola vezzano
La vicenda umana e il destino tragico di Giulia Cecchettin sono arrivati là dove altre decine di casi di femminicidio precedenti non sono riusciti a penetrare: nel groviglio profondo dei sentimenti lacerati di un Paese e di una comunità sempre in bilico.

Giulia è la figlia, Giulia è la sorella, la nipote, la vicina di banco, l'amica.

Giulia era qui accanto a noi, mille volte e mille ancora.

Giulia è stata stamattina anche nell'atrio delle scuole di Vezzano dove ragazze e ragazzi, bambine e bambini, insegnanti, istituzioni e genitori l'hanno ricordata insieme alle molte altre vittime che l'hanno proceduta. Insieme a Jessica, figlia di questa terra, portata via dalla stessa violenza 27 anni fa.

Un momento breve, spontaneo, sincero, intenso.

Una specie di pietra d'inciampo nel cammino delle nostre coscienze, quelle più datate e quelle più giovani, su una strada complicata, difficile, necessaria. Ora e qui.

"Io e mia sorella ci guardavamo una di fianco all'altra, riflesse nell'acqua, ed eravamo uguali. Lei si è scostata i capelli dal volto e, indicando la mia immagine, ha riso. Era bellissima. Mi ha fatto un cenno di saluto. L'acqua è tornata scura, e il bosco era deserto. E ho capito che non l'avrei vista più."

Alcuni scatti della mattinata a scuola.
Autore : redazione - ven 13 ottobre 2023 - Sport
canossa trail marathon
Anche se a metà ottobre, quello che si apre sarà l'ultimo fine settimana di una lunghissima estate.

E a Vezzano questo fine settimana ci sarà una vera e propria invasione di sportivi.

Si comincia sabato mattina con due competizioni per le scuole nella zona della chiesa parrocchiale: Vertical Sprint e Staffettone.

Al pomeriggio nella zona sportiva la competizione "Minitrail Campionato provinciale UISP" per circa 80 giovanissimi atleti.

Domenica mattina dalle prime ore del giorno il centro di Vezzano si animerà per la partenza della "Canossa Trail Marathon" con circa 300 atleti al via su 3 percorsi diversi (42 km, 24 km e 10 km). Partenza ed arrivo in Piazza della Vittoria, con punto ristoro presso il Centro Sociale i Giardini.

Alle 9.00 dalla zona sportiva partirà invece la camminata benefica per tutte le età "Cammina Respira Vivi" su due percorsi diversi (4 e 9 km) con circa 300 iscritti (ma le iscrizioni sono ancora aperte). Il ricavato di questa ultima iniziativa è a favore della "Lega Italiana Fibrosi Cistica Emilia".

Sport, natura, divertimento e solidarietà.

Un buon finale per un'estate lunghissima.
Autore : redazione - sab 30 settembre 2023 - Cronaca
matrimonio monte del gesso
Fabio e Valentina si sono trasferiti a Vezzano da qualche tempo e nell'ultimo sabato di settembre, in una giornata decisamente soleggiata e mite, hanno deciso di sposarsi in un luogo tradizionalmente e storicamente caro ai vezzanesi, ma anche insolito per una cerimonia di questo tipo: la vetta del Monte del Gesso.

A celebrare l'unione è salito (a piedi) il sindaco di Vezzano Stefano Vescovi, in completo e fascia tricolore.

Così come sono saliti a piedi tutti gli invitati, che hanno lasciato i mezzi a motore dove finisce la strada asfaltata in località Ca' Nova, un quarto d'ora di scarpinata più in basso.

Agli sposi è stata risparmiata una parte della salita grazie al "suzukino" nuziale, ma non lo strappo finale: vera prova d'amore del Monte del Gesso.

E' la prima volta nella storia moderna locale che qualcuno si sposa sul Monte del Gesso sotto la Madonnina.

Ma probabilmente non è una prima assoluta.

Il Monte del Gesso è infatti stato prima un avamposto di avvistamento per il Castello di Canossa e poi nell'età dei Comuni un piccolo castello con attorno la propria comunità (piuttosto agitata e ribelle).

Il nome del resto è rimasto nella tradizione orale fino ai giorni nostri (e vag su a Càstel).

E' possibile quindi che qualcuno diversi secoli fa, si sia sposato (in modi diversi dai nostri giorni) lassù.

null


Autore : redazione - mer 27 settembre 2023 - Ambiente
null
La ciclopedonale matildica che collega Reggio a Vezzano, un pezzo di mobilità "green" che corre quasi sempre parallela alla statale 63, troverà un suo completamento con la realizzazione di un ponte sul torrente Campola.

Attualmente infatti all'altezza del punto in cui la Campola confluisce nel Crostolo è necessario risalire sulla statale 63 per poi riprendere il tracciato in corrispondenza della caserma dei carabinieri di Vezzano.

Un percorso tortuoso di circa un chilometro che pedoni e ciclisti conoscono bene.

La realizzazione del ponte eliminerà questo pezzo e renderà la percorrenza fino al campo sportivo comunale retta e senza soluzioni di continuità, eliminando la risalita sulla statale 63.

Il nuovo tracciato verrà realizzato grazie ad un finanziamento che l'area Mab Unesco ha garantito ai comuni aderenti. I fondi, pari a circa 200.000 euro, vengono dalla somma degli stanziamenti per i comuni di Vezzano, Quattro Castella, Albinea e Reggio.
Articoli meno recenti
23.06.23 - Bettola è ancora qui ...
vezzano sul crostolo
Ultime foto
null
04.10.17 - Max
Alba a Vezzano
neve in vendina
14.02.15 - redazione
Verso il Monte del Gesso di S. Filiaggi
parcopineta
20.11.14 - redazione
Parco Pineta foto di Andrea G.
I Blog di Vezzano.net
I Blog ospitati su Vezzano.net

LorenzoC
di Lorenzo


Sala Macchine
di M.Gambarelli
Ultimo post : BLOG CEMETERY
Monteduro
di G.Lolli
The Shire
di Puma
Ultimo post : COMMENTI DALLA CLOACA
Alveare
di E.Amari
Ultimo post : POTENZE DEL PENSIERO
Psycdp

Acquista i gadget
Informazioni utili e avvertenze prima dell'acquisto

Visita il negozio

Guarda tutti i prodotti disponibili !

--------

Maglietta uomo Vezzano - paeis ed iesen blu
Vezzano - Paeis ed iesen uomo blu
15,90 euro

Maglietta donna Vezzano - Paeis ed iesen verde
Vezzano - Paeis ed iesen donna verde
17,90 euro

Maglietta Gi che Gni - Vezzano.net
Maglietta Corta
"Gi che Gni"
19,90 euro

Tazza Paeis ed Iesen - Vezzano.net
Tazza
"Paeis ed Iesen"
12,90 euro